LI SCIACALLI

Io nun ve vojo dà sodisfazzione,
nun risponno all’accuse che inventate,
fate puro, insurtate, sbraitate,
io nun sò come voi, ciò educazzione.

Er bonsenzo me dice: “ A ogni fregnone,
che vorebbe pijavve a cortellate,
risponni cò le rime dell’Abbate “.
Dico la verità, me da affrizzione

vedè sortì ogni ora ‘no sciacallo,
ve giuro, me cascheno le braccia,
nun me va manco più de sbuciardallo.

Tanto poi er veleno s’arinfaccia.
Si sputi contro er celo pe’ sporcallo,
l’istesso sputo t’aritorna in faccia.

13/02/17
Abbate Luiggi