Commenti e riflessioni sulla gestione abitativa del terremoto di Amatrice

Per il terremoto dell’Emilia Romagna del 2012 sono stati forniti centinaia di moduli abitativi provvisori, successivamente smantellati man mano che non erano più necessari.

Perché non si è provveduto a trasferirli immediatamente ad Amatrice e nelle altre aree interessate dal sisma?

Questi comprendevano anche moduli per aree rurali (180 abitazioni) necessari come il pane per gli allevatori della zona appenninica.

Addirittura potevano rendersi subito disponibili almeno una quota dei 700 moduli impiegati nel terremoto dell’Umbria del 1997.

Qui appresso riporto alcune notizie in merito che pongono interrogativi inquietanti sulla gestione degli eventi recenti.

Dal link: http://www.casaeclima.com/ar_11539__BREVI-Enti-Locali-emilia-romagna–moduli-temporanei–terremoto-POST-SISMA-MODULI-ABITATIVI-TEMPORANEI-PER-LEMILIA.html

POST-SISMA, MODULI ABITATIVI TEMPORANEI PER L’EMILIA – Si tratta di circa 2000 moduli, da realizzarsi nel comprensorio dei 10 Comuni colpiti dal terremoto

Emilia-Romagna. Stanziati 139 milioni e 620 mila euro per realizzare moduli temporanei abitativi (Pmar) destinati a coloro la cui abitazione è stata distrutta o resa inagibile con danni di tipo “E” o “F” in seguito al sisma della scorsa primavera…….

Dal link http://www.notemodenesi.it/2013/oltre-il-grigio-i-moduli-abitativi-temporanei

I numeri delle abitazioni provvisorie

Per Mirandola, oltre ai 150 moduli di via Mazzone, ne sono previsti altri 114 che verranno dislocati in via Giolitti. L’impegno, in tutti i Comuni che in questi giorni consegnano le abitazioni pronte e si preparano a terminare le graduatorie, è quello di assegnare tutti i moduli temporanei entro la fine di gennaio. Per poter ritenere conclusa l’emergenza abitativa e dedicarsi a pieno regime alla ricostruzione di tutto il resto….

Dal link: http://www.silenziefalsita.it/2017/01/19/sgarbi-amatrice-gentiloni/

SGARBI:  ‘AD AMATRICE SOLO 20 CASE PER I TERREMOTATI, GENTILONI, VUOI MUOVERE IL CULO PER EVITARE QUESTA FIGURA DI MERDA DAVANTI A TUTTO IL MONDO?’

Terremoto: il governo è incapace di intervenire e Vittorio Sgarbi non resiste.

Il critico d’arte ha scritto sul suo profilo Facebook: “Ad Amatrice solo 20 case per i terremotati. Che saranno affidate a «sorteggio» (sic)! Ma cos’è, la lotteria della disperazione ? Gentiloni, vuoi muovere il culo (tu, e quegli altri ministri anonimi) per evitare questa figura di merda davanti a tutto il mondo?”….

Dal link: http://luigipiccirillo.blogspot.it/2017/01/tra-terremoto-e-responsabili.html

TRA TERREMOTO E RESPONSABILI

PERCHE? ERRANI DOVREBBE DARE LE DIMISSIONI, LO HA SCRITTO GIULIANO, UNA DEDUZIONE SEMPLICE MA MOLTO EFFICACE!

“Abito nel cratere del terremoto dell’Emilia….abbiamo, visti da me, almeno 3/400 moduli abitativi sgomberati da chi ha gia risolto la situazione, con riscaldamento aria condizionata ecc., li fermi a deteriorarsi, Errani lo sa bene, visto che ha amministrato lui l’emergenza e la ricostruzione qui da noi, allora io mi chiedo il perché in tanti mesi a disposizione non si è provveduto al loro utilizzo…. scherzavo, so benissimo il perché di questa situazione, le attrezzatura già pagate non rendono né mazzette né altro…ah! Se avessi io pieni poteri, allora si che il terremoto farebbe molte vittime, ma nei palazzi della corruzione..un saluto!”       di Renato Caleffi

Dal link: http://www.spoletonline.com/?page=articolo&id=155559

TERREMOTO, LE IENE DENUNCIANO: ‘LE CASE IN LEGNO GIÀ CI SONO, SONO 700 E SONO UTILIZZABILI’

Si trovano a Sellano e nelle frazioni di Foligno e Nocera colpite dal sisma del ’97. Ma allora perché nessuno le propone ai terremotati? ….

Dal link: http://www.ilgiornale.it/news/politica/case-legno-sette-mesi-macch-bastano-3-settimane-1327383.html

“Case di legno in sette mesi? Macché, bastano 3 settimane”

Un costruttore smaschera le bugie del governo: «E a Norcia i moduli abitativi dell’85 sono in piedi»

Gli altoatesini costruiscono case in legno da sempre. E ci mancherebbe, con tutto quel ben di Dio che si ritrovano a portata di mano. Oltretutto servono tre settimane, un mesetto al massimo per sistemarle e dormire sereni…..

TUTTO DA LEGGERE                                                                                                               A.A.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *