LEGGITTIMA DIFESA

Poi sparà ar ladro solo si viè de notte,
o fa quarcosa che te pò spaventà.
Si viè de giorno invece hai da abbozzà
puro si lui te sta a corcà de botte.

Così quanno er governo ce se fotte
e se ne frega de la legalità,
nun poi manco azzardatte a protestà
si lo fa prima de la mezzanotte.

Mo è legge la leggittima difesa,
si ‘n ce stai attento, si nun stai in campana,
er ladro te diventa parte lesa.

Se sò fatti ‘na legge all’itajana,
si un domani molleno la presa,
un mestiere tranquillo je se spiana.

05/05/17
Abbate Luiggi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *