L’opinione – di Antonio, M5S Capena

  

Fare squadra

Sono Antonio Alei e nella mia vita passata mi sono occupato di trasporti. No, non fraintendetemi, non ho fatto l’autotrasportatore o il corriere espresso, semplicemente l’ingegnere di sistema che progetta reti ferroviarie, metro, tram, ecc.

Che c’azzecca questo col Movimento Cinque Stelle? Perché ne sono diventato “attivista”?

Perché nel corso della mia lunga carriera mi sono accorto che questo paese ha molte cose che non vanno, ma che addirittura sono peggiorate nel tempo fino al punto, in gergo ferroviario, di “deragliare”.
Allora mi sono detto “Che non sia il caso di dare una mano, insieme agli altri, facendo “squadra” con loro, per rimettere il treno sui binari?”

In ferrovia non è cosa da poco spostare centinaia di tonnellate di treno uscito dalle rotaie. Occorrono gru molto particolari, in grado da sole di sollevare una locomotiva che pesa quanto tre TIR a pieno carico. Lo stesso dicasi per Capena. Lo sforzo da compiere per rimetterla in piedi è enorme, dopo anni di lassismo, permissivismo, incuria, speculazione edilizia e diseducazione.

Certamente da soli non ce la faremo mai. E’ per questo che chiediamo la vostra collaborazione, anche minima, purché siate disposti insieme a noi a dare forma a un “progetto paese” in cui la qualità della vita, l’organizzazione dei servizi, il decoro e un corretto comportamento civico trasformino Capena da una contrada “degradata” ad un posto in cui sia degno vivere e spendere al meglio il proprio tempo sia lavorativo che ricreativo.

Ecco, se faremo “squadra” tutti insieme le cose non potranno che cambiare in meglio, ma la prima cosa che vi chiediamo è che siate disposti a trasformarvi in cittadini nel senso civico del termine, ossia oltre ad esigere diritti, ad adempiere anche ai propri doveri, piccoli o grandi che siano. Ad esempio: non parcheggiare dove è vietato, non gettare cose in terra, non imbrattare i muri, non rovinare i giardini pubblici, pagare ciascuno le tasse e i servizi che gli competono, ecc. ecc.

Non sono grandi sacrifici da compiere, ma l’intera collettività ne avrebbe già dei benefici non indifferenti.

Antonio

PS : Se mi vuoi conoscere mi puoi incontrare tutti i
giovedi’ pomeriggio ed i sabato mattina presso il
Punto d’Incontro M5S Capena

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *