IL PRIMO CONSIGLIO COMUNALE

Ieri, 26 giugno 2017, ore 17;30 circa, si è tenuto il Consiglio Comunale di insediamento della nuova amministrazione con Sindaco il dr. Roberto Barbetti.
Come ormai è abitudine delle prime uscite ufficiali delle nuove compagini di governo, la Sala Consigliare era strapiena con solo posti in piedi, sintomo, speriamo, di partecipazione e non solo di morbosa curiosità.
Già dalla lettura dell’Ordine del Giorno, si capiva che avremmo assistito ad una seduta alquanto anomala…
Infatti, a seguito delle dimissioni irrevocabili dei primi tre consiglieri eletti, facenti parte della Lista n. 3, si è proceduto alla loro sostituzione, attraverso l’istituto della “surroga” (art. 45 TUEL), con la nomina dei successivi candidati alla carica di consigliere di quella lista.
Durante questa procedura, come accennato dal Primo Cittadino, sembrava di essere alla Fiera dell’Est, dove “…c’era il cane che morse il gatto che mangiò il topo..”, visto che si è data lettura ad altre due dimissioni irrevocabili che alla fine hanno permesso di comporre tutti i dodici consiglieri (8 di maggioranza più il Sindaco e 4 di minoranza – Io, Mirta Paganelli, Simone Pagliuca e Antonio Paris).
Subito dopo, ho richiesto la parola al Sindaco per fare un comunicato (leggilo qui sotto) con il quale ho manifestato la mia intenzione di voler cambiare il posto a sedere per non essere accomunato, come opposizione, ai ripescati della lista n. 3.
Una volta ricevuto l’assenso mi sono spostato nella parte opposta degli scranni.
Ma il bello non è finito lì.
Al momento della determinazione dei Gruppi Consiliari e dei relativi Capi Gruppo, altro siparietto tra i neo consiglieri della lista 3.
Con una “astuta” mossa il cons. Paris ha presentato un documento dove lui, come capo gruppo, ed il cons. Pagliuca costituivano il “Gruppo Per Capena”, lasciando, di fatto, fuori la cons. Paganelli.
A questo punto è iniziato un piccolo diverbio tra i tre sul mancato rispetto di “presunti accordi”, fortunatamente subito sedato dal Sindaco, nella sua funzione di Presidente del Consiglio, che ha invitato i consiglieri a risolvere la questione al di fuori dell’odierna seduta.
Per il resto, poi, tutto è filato per il meglio con l’elezione dei componenti di due commissioni comunali (Elettorale e Giudici Popolari) e del Presidente del Consiglio nella persona della cons. Silvia Betti.

Vi invito a guardare il video della seduta, ma soprattutto di intervenire di persona ai prossimi consigli comunali, sia per una questione di cultura politica/amministrativa, ma soprattutto perché ciò che viene deciso in quella sede condiziona l’intera Capena.

Cons. M5S
Giovanni Lanuti

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *